SIMULAZIONE FLUIDODINAMICA CFD

Simulazione incendio CFD nell’ambito dell’approccio prestazionale

Tramite l’utilizzo di software fluidodinamici avanzati, è possibile simulare l’evoluzione dell’incendio, prevedere la diffusione dei prodotti della combustione nell’ambiente oggetto di studio e prevedere il campo di temperatura che lo scenario di incendio svilupperà.

I risultati della simulazioni sono tipicamente usati per studiare la resistenza delle strutture e/o verificare l’esodo dagli edifici. Sono inoltre possibili studi avanzati sia sugli impianti di spegnimento (acqua, gas)  che sugli impianti di evacuazione di fumo.

Più in generale, nei limiti del codice di calcolo, si possono studiare gli effetti di qualsiasi dispositivo di protezione attiva. Si elencano brevemente alcune problematiche che si possono risolvere con l’ausilio delle simulazione incendio:

  • Validazioni e/o progettazione impianti evacuazione fumo e calore, fuori campo UNI9494
  • Validazione impianti di spegnimento
  • Studio dei percorsi di evacuazione in attività dove non sono rispettate le distanze di esodo definite nel metodo prescrittivo
  • Studio della resistenza al fuoco delle strutture, senza l’applicazione di prodotti per la protezione passiva

Simulazione Pool Fire azienda chimica

Vantaggio ottenuto: certificazione di resistenza strutturale senza ulteriori interventi.

Simulazione incendio pallets in magazzino

Vantaggio ottenuto: certificazione di resistenza strutturale con la protezione passiva dei soli travetti.

Simulazione incendio magazzino 20.000 mq

Vantaggio ottenuto: impianto di spegnimento automatico non necessario, protezione passiva strutture sufficiente.